Al via il terzo ciclo del Rapporto Periodico dei Siti Patrimonio Mondiale

Il Comitato del Patrimonio Mondiale ogni sei anni a partire dal 1998 avvia il processo per il monitoraggio della conservazione della Convenzione del Patrimonio mondiale. Gli Stati che aderiscono alla Convenzione sono invitati a presentare un Rapporto Periodico sull’applicazione della Convenzione sul patrimonio mondiale nel loro territorio. Suddivisi per anno, gli Stati parte di una… Scopri di più

Verso l’approvazione della Buffer Zone del Sito Patrimonio Mondiale di Roma

La proposta di istituire una Buffer Zone, come strumento di protezione attiva per il Sito Patrimonio dell’Umanità di Roma, cerca di raccogliere le nuove minacce affrontate dai centri storici, come delineato nella Raccomandazione dell’UNESCO sul paesaggio urbano storico (2011). Poiché il futuro dell’umanità dipende da un’efficace pianificazione e gestione delle risorse, la conservazione è diventata… Scopri di più

CULTURE | 2030 – Cultura e sviluppo sostenibile

Gli indicatori per la Cultura costituiscono uno strumento individuato da UNESCO, nell’Ambito dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, per facilitare chi si occupa di programmi culturali a fare delle scelte consapevoli per i progetti da sviluppare. La cultura influisce su 14 dei 17 SDG (Sustainable Development Goals) proposti dall’Agenda e contribuisce trasversalmente a ciascuna delle cinque… Scopri di più

Mostra fotografica Patrimonio Mondiale Italia Cina

In occasione del 50esimo anniversario delle relazioni diplomatiche tra Italia e Cina nei settori e della cultura e del turismo, Il Ministero della Cultura e del Turismo della Cina e il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo in Italia, hanno organizzato congiuntamente la “Mostra fotografica sul Patrimonio Mondiale in… Scopri di più